I' bello dì forte
di Pietro Tozzetti

L’è d’oro la mi’ Versilia ai’ sole e co’ raggi la bagna le mi’ belle spiagge ma qui l’è un posto un po’ speciale, se ‘un tu se pronto ì core ‘un regge. Se poi ti giri t’aspettan le Apuane un’ ti parrà vero ma tu le poi toccare servagge e innevate di’ su’ marmo bianca e preziosa materia d’autore. E Michelangelo, ‘un fò pe’ di’ toscano salì lassù pe’ scegliere i’ più bello, lo trovò, lo prese e ci fece la Pietà che tutt’i’ mondo viene per ammirallo. I’ Forte l’è un posto unico ai’ mondo e ‘un ce n’è un altro che gli si po’ accostare se tu vieni ai’ Forte, basta una vorta sola ‘e t’entra nella mente e un’ te lo poi levare. Caro il mio Forte tu sei stato bravo co’ la tu’ gente quella che l’è in età matura a chiamà i’ turismo co’ i’ lusso e l’accoglienza ma se ti giri intorno…ringrazia la natura.