Volare

di Emanuela Mazzoni

Staccarsi dal suolo
e pian piano volare
è questa la cosa
che sogno di fare
volare su in alto
volare sul mondo
sui campi, le case
un bel girotondo
guardare dal cielo
i prati fioriti
immensi tappeti
i più colorati.

I fiumi che tagliano
i monti e le valli
serpenti impazziti
fra i boschi ed i colli
raggiungono il mare
e portano via
insieme alla pioggia
la nostra follia.

 

Volare su in alto
e andare lontano
sognare di prendersi
tutti per mano
in una catena
che abbraccia le stelle
dall’alto ti accorgi
di come son belle.

In questo chiarore
che corre veloce
io vedo una luce
io sento una voce
mi sveglio e mi accorgo
che tutto è finito
il mondo non è
quel tappeto fiorito
i fiumi son solo
una lenta agonia
e ancora ci avvolge
la nostra pazzia.