Il mio Oltrarno: vita vissuta del sindaco di San Frediano e del suo rione

di Roberto Ciulli

 


Presentazione

Memoriale, stradario dell’anima, amarcord, il libro di Roberto Ciulli offre un’analisi autentica e genuina del più fiorentino tra i quartieri fiorentini: San Frediano. I ricordi d’infanzia, i giochi, le foto, la guerra, le feste, l’alluvione, la crescita e la crisi dell’artigianato: questi sono gli elementi racchiusi e intrecciati indissolubilmente nella trama di una vita vissuta nell’Oltrarno e per l’Oltrarno. Con un pizzico di nostalgia, e anche d’ironia, Ciulli fa leva sull’orgoglio fiorentino per raccontare la città più bella del mondo e i suoi fieri e generosi abitanti.

Biografia

Roberto Ciulli è nato il 17 febbraio 1940 al numero 15 di Piazza Tasso, in San Frediano. Appena terminate le scuole elementari, inizia a lavorare come bronzista nella fonderia del padre Cesare, cercando di “rubare con gli occhi i segreti del mestiere”. Nel 1970 si mette in proprio con il fratello Stelio, dando vita alla ditta Fratelli Ciulli.
Grande attivista di CNA, è stato tra i fondatori dell’associazione Oltrarno Promuove, e tra gli ideatori delle manifestazioni Diladdarno e Nottarno.
Nel 1998 ha ricevuto dal Comune di Firenze il Fiorino d’Oro. Presiede l’associazione ricreativa Rondinella del Torrino, con sede nel torrino di Santa Rosa, e il comitato di Oltrarno Promuove.

Attualmente Presidente di CNA PENSIONATI FIRENZE