Gualtiero Risito

HOME | ARTIGIANATO È ARTE | Gualtiero Risito

Gualtiero Risito

E’ nato a Firenze il 10 Gennaio 1947, vive e lavora a Sesto Fiorentino. Autodidatta, ha sentito la necessità, alla fine degli anni Ottanta, di approfondire le basi tecniche ed artistiche del disegno e del colore frequentando l’istituto Raimondo Riachi di Firenze, dove ha studiato nudo dal vero. La frequentazione con altri artisti, fra i quali quelli dello Studio 7, e con numerose associazioni culturali, ha posto le basi per diversi legami di amicizia e di collaborazione duraturi nel tempo. Un gratificante lavoro collettivo con gli amici dello Studio 7 è stata la realizzazione dei paramenti della cappella della Casa di Riposo La Mimosa in Campi Bisenzio (Fi), benedetti, nel corso di una cerimonia, dal cardinale di Firenze Silvano Piovanelli. È presente nel mercato dell’arte da diversi anni, ottenendo favorevoli consensi dalla critica e successi in ambito di varie manifestazioni culturali. Alcuni suoi lavori sono allocati in locali pubblici e privati: Carabinieri a cavallo nella Sala conferenze del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri in Borgognissanti in Firenze; a Villa Gisella a Firenze il ritratto di Enrico Caruso. Un ritratto della Beata Bettina si trova in un tabernacolo di San Piero a Ponti (Fi) e un’opera con lo stesso soggetto è presso il fonte battesimale nella chiesa di Santo Stefano di Campi Bisenzio (Fi). Una tela ad olio raffigurante Abramo è collocata nel convento delle Suore Carmelitane di Santa Teresa a Firenze. Un quadro ad olio Il Tempo è posto nell’atrio degli uffici del Polo Scientifico di Sesto Fiorentino. Il ritratto di Don Lorenzo Milani si trova nei locali della Madonnina del Grappa a Firenze. 

Di lui hanno scritto: Dino Pasquali, Alessandra Bruscagli, Vania Partilora, Pier Francesco Listri, Mauro Batisti, Sandra Nistri, Arnaldo Nesti, Salvatore Cipolla, Mario Cenni, Luigi Bicchi, Mario Mugnai, Daniela Pronestì, Enrico Guarnieri, Anita Valentini. Acchiappasogni, 60×90, olio su tela

EDIZIONI