Franco Faggioli

HOME | ARTIGIANATO È ARTE | Franco Faggioli

Franco Faggioli

Mi han detto che son nato a Botinaccio, piccola frazione del comune di Montespertoli (FI), il 12 marzo del 1946. Fin da piccolo sono sempre stato attratto dai colori e dal disegno. A quattordici anni entrai in ceramica per imparare a fare il decoratore. Mio padre aveva una falegnameria, ma il colore e la ceramica mi attraevano in un modo irresistibile. A diciotto anni lasciai la ceramica per frequentare l’Istituto d’Arte. Lì imparai a disegnare e ad affinare quelle attitudini naturali. Dopo un breve periodo d’insegnamento, mi chiamò il Colorificio Romer di Firenze. Mi sono interessato tutta la vita di colori, di ceramica e di pittura. Ho disegnato, dipinto e modellato argilla. La ceramica è un linguaggio dell’arte, un arte superiore in quanto, come disse Leonardo Da Vinci, entrano nella bottega dei Della Robbia “è l’unica che ti da la forma, la materia ed il colore che vuoi!”. La mia ceramica è molto vicina alla mia pittura. Espone gli stessi soggetti, con la differenza che i volumi sono nella forma e non solo nel colore. La mia pittura parte da quel che vedo per arrivare a quel che sento. Si tratta di una interpretazione personale della realtà. Mostre personali più recenti: Sassuolo, Pienza, Perugia, Montelupo Fno., Giubbe Rosse (Firenze), Bolgheri (sul tema: gli ulivi di Bolgheri)..

EDIZIONI